Skip to content
Dimensioni caratteri
Increase font size Decrease font size Default font size
bianco_hanging_by_a_thread_.jpg

 richiedi gratuitamente la mostra scatti d'acqua

Newsletter

Vuoi sempre essere aggiornato sulle attività del Forum? Iscriviti alla newsletter.

logo water core

Prorogati i termini per il premio "Pianeta Acqua"
Giovedì 03 Febbraio 2011 14:54

La scadenza per presentare le candidature alla seconda edizione del premio "Pianeta Acqua" è stata prorogata dal 14 al 28 febbraio.

 
Sustainable use of water in agriculture: indicators and trends for water resources conservation
Venerdì 14 Gennaio 2011 09:46

È uscito “Sustainable Use of Water in Agriculture: Indicators and Trends for Water Resources Conservation”, terzo volume relativo al progetto European Sustainable Water Goals sul tema della gestione e tutela delle acque in Europa. La pubblicazione, edita dal Centro Civiltà dell’Acqua, focalizza l’attenzione sul tema dell’uso sostenibile dell’acqua in agricoltura. Tra gli interventi: Tomas Nolan (US Geological Survey), Josep Mas Pla (Università di Girona), Luis S. Pereira (Università di Lisbona), Shamminder Puri (Unesco), Claudio Gandolfi (Università di Milano). È possibile ordinare copia del volume scrivendo a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Torna “Pianeta Acqua”, il premio nazionale per il risparmio idrico
Mercoledì 22 Dicembre 2010 13:01

Valorizzare le buone pratiche nel campo del risparmio e della conservazione dell'acqua è l'obiettivo del Premio Nazionale Pianeta Acqua promosso dal Forum Nazionale per il Risparmio e la Conservazione della Risorsa Idrica. Dopo la prima edizione del 2008, a cui hanno partecipato ben 183 progetti diversi, viene lanciata ora la seconda edizione, la cui premiazione si terrà in occasione dell’annuale convegno del forum il 22 marzo 2011, giornata mondiale dell'acqua.

Il Premio ha l’obiettivo di valorizzare le esperienze virtuose e le “buone pratiche” realizzate nei seguenti ambiti:

  1. Agricolo. Esperienze concrete finalizzate a risparmiare, riutilizzare o conservare la risorsa idrica nel settore agricolo.
  2. Industriale. Esperienze concrete finalizzate a risparmiare, riutilizzare o conservare la risorsa idrica nel settore industriale.
  3. Civile. Esperienze concrete finalizzate a risparmiare, riutilizzare o conservare la risorsa idrica nel settore civile.
  4. Governance. Esperienze concrete che tramite innovazioni della governance della risorsa consentano di conseguire risparmi idrici significativi.
  5. Educazione. Progetti per l’infanzia ed i giovani tesi a sensibilizzare le nuove generazioni sull’importanza e la scarsità della risorsa idrica e ad educarle ad un suo uso razionale.
  6. Comunicazione. Iniziative e campagne di comunicazione rivolte a tutti i cittadini o a categorie particolari per informarli sulle criticità relative alla risorsa idrica e per invitarli ad un suo corretto utilizzo.

Pianeta Acqua è rivolto alle istituzioni, public utility, aziende, associazioni, centri di educazione ambientale, scuole, agenzie di pubblicità e altri soggetti che hanno realizzato azioni finalizzate al risparmio e alla conservazione della risorsa idrica. Tutte le esperienze devono essere state realizzate negli ultimi 5 anni sul territorio nazionale.

Per partecipare è necessario compilare il modulo di partecipazione inviarlo all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. entro il 28 febbraio 2011. Per ogni altra informazione si può fare riferimento al bando del premio.

GIURIA

  • Presidente: Andrea Segrè, Preside della Facoltà di Agraria dell’Università di Bologna

  • Alessandro Rovinetti, Segretario Generale Associazione italiana della Comunicazione pubblica e istituzionale
  • Luigi Guerra, Preside Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna
  • Giorgio Pineschi, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

MEDIA PARTNER

I progetti vincitori sono valorizzati grazie alla collaborazione dei media partner del premio:

  • Image e Image
  • Image
 
EPI-WATER - Evaluating Economic Policy Instruments for Sustainable Water Management in Europe
Lunedì 22 Novembre 2010 10:30

Partirà nel 2011 il progetto europeo “EPI-WATER - Evaluating Economic Policy Instruments for Sustainable Water Management in Europe” promosso dalla Fondazione ENI Enrico Mattei e da numerosi partner europei tra cui l’Università di Bologna.

Gli EPI (Economic policy instruments) hanno raccolto un vasto consenso negli ultimi 30 anni e sono stati implementati sempre di più per raggiungere obiettivi di politica ambientale. Eppure, mentre si sono dimostrati efficaci in alcuni campi, come il clima, l’energia e la qualità dell’aria, la loro applicazione per far fronte ai problemi di gestione delle risorse idriche, come quelli di siccità/water scarcity, inondazioni e qualità dell’acqua, è complicata da numerose difficoltà pratiche. Il progetto EPI-WATER intende proprio studiare l’efficacia e l’efficienza degli strumenti di politica economica per raggiungere obiettivi di gestione dell’acqua, e identificare le precondizioni in base alle quali gli EPI possono essere complementari o funzionare meglio rispetto a strumenti alternativi come quelli normativi o volontari.

Utilizzando un comune quadro di valutazione multidimensionale il progetto confronterà la performance dei singoli strumenti economici o delle loro combinazioni con quella di strumenti normativi (comando e controllo), interventisti (come razionamenti, licenze o permessi), persuasivi o di impegno volontario. Il progetto identificherà inoltre le ulteriori ricerche e i rimanenti problemi metodologici che dovranno essere affrontati, con particolare riferimento ad un ulteriore sviluppo e utilizzo della contabilità nazionale, per sostenere la progettazione, l’implementazione e la valutazione degli EPI nel campo della gestione idrica.

 
Irrigazione per aspersione e risparmio idrico
Lunedì 22 Novembre 2010 09:53

L’Amis (Associazione macchine irrigue semoventi) ha promosso uno studio, presentato nel corso di un convegno all’Eima, la rassegna dedicata alla meccanizzazione agricola che si è tenuta a Bologna dal 10 al 14 novembre, che sottolinea come anche l’irrigazione per aspersione, e non solo quella a goccia, può contribuire significativamente al risparmio idrico. Lo studio, che ha previsto prove in campo e indagini svolte da ricercatori e agronomi su colture di pieno campo come pomodoro, cipolla, patata, barbabietola, mais e tabacco, ha concluso che l’irrigazione per aspersione mediante semoventi, rotoloni o con ala piovana, può avere diversi vantaggi rispetto a quella per aspersione: minori volumi d’acqua distribuiti, maggiore sostenibilità ambientale, minori costi produttivi e quindi redditività superiore delle colture. Inoltre secondo lo studio irrigare a pioggia consente una distribuzione frazionata e un utilizzo completo dei fertilizzanti.

Lo studio sembra ribaltare l’opinione corrente in base alla quale il sistema di irrigazione goccia a goccia è quello che permette il maggiore risparmio idrico in agricoltura. “L’efficienza irrigua è la combinazione di tecnologia e gestione e dipende dalle capacità dell’utente e dalla facilità d’uso del sistema utilizzato: dopo dieci anni di indagini, le differenze emerse sono in genere a vantaggio dell’irrigazione per aspersione, sia per i volumi distribuiti che per le produzioni ottenute” ha affermato nella sua relazione Graziano Ghinassi, del Dipartimento di Economia, Ingegneria, Scienze e Tecnologie Agrarie e Forestali dell’Università di Firenze (Deistaf). Riguardo all’uso dell’acqua – ha affermato Ghinassi – si è invece osservato come con la goccia si tenda ad utilizzare volumi stagionali maggiori, nonostante l’uniformità di distribuzione sia generalmente superiore a quella della pioggia e comunque inferiore alle potenzialità”. Se quindi dal punto di vista dell’uniformità della distribuzione la goccia ha dato valori generalmente migliori, ha osservato Ghinassi, la gestione aziendale ne ha penalizzato il potenziale vantaggio.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 23