Skip to content
Dimensioni caratteri
Increase font size Decrease font size Default font size
cionna_la_vita_in_una_gocci.jpg
UE: bando per creazione di modelli di scenari per le acque e gli impatti dei cambiamenti climatici PDF Stampa E-mail
Venerdì 26 Giugno 2009 10:28

Gara di appalto a Bruxelles per la valutazione della vulnerabilità agli impatti derivanti dal cambiamento climatico e delle misure di adattamento con attenzione specifica alle misure e agli impatti relativi alle acque.

Il contratto comprenderà la messa a disposizione di una piattaforma integrata analitica a livello geografico dettagliato, che fornisca le basi per l´individuazione di misure di adattamento che saranno promosse o prevenute a livello comunitario. L´analisi dovrà presentare sinergie con l´esame dell´attuazione della direttiva quadro relative alle acque e l´analisi delle misure per affrontare la scarsità delle acque e la politica relativa alla siccità, entrambi in programma per il 2012, fornendo un insieme comune di scenari di base per gli impatti di lungo termine del cambiamento climatico sulle acque (qualità e quantità) e permettendo alla Commissione di individuare misure che saranno prese in considerazione dagli Stati membri nei futuri cicli di programmazione della direttiva quadro relativa alle acque.

La portata della valutazione dovrà comprendere tutte le acque interne e di transizione dei 27 Stati membri dell´UE, escludendo le regioni più lontane.
L´orizzonte temporale della valutazione dovrà comprendere sia il medio termine (2020, 2030) che il lungo termine (2050 o oltre).

Il futuro contraente svilupperà un quadro integrato e ad hoc di valutazione e modellazione, e utilizzerà i risultati prodotti dal CCR, I modelli e l´insieme di dati elaborati nel contesto del presente contratto rimarranno di proprietà della Commissione, e dovranno consentire la creazione interna di ulteriori modelli.

Per maggiori informazioni:
Testo ufficiale